::
SERVIZI AI LAVORATORI
Cerchi Lavoro?
Accoglienza e informazione
Orientamento
Autoimprenditoria
Tirocinio formativo e di orientamento
Collocamento Mirato Disabili
Seminari informativi
Indennità disoccupazione (ASPI-miniASPI)
Lavoratori in mobilità
Gli avviamenti a selezione presso gli Enti Pubblici
 
::
SERVIZI ALLE IMPRESE
Cerchi personale?
Tirocinio formativo e di orientamento
Collocamento Mirato Disabili
Procedura di mobilità
Datori di lavoro domestici
Servizio alle neo-imprese
Procedura di cassa integrazione guadagni straordinaria CIGS
Controversie collettive di lavoro
I contratti di solidarietà
Iscrizione alle liste di mobilità
Comunicazioni dei datori di lavoro ai Centri per l'Impiego (SARE)
Lavoro Intermittente
INCENTIVI ALLE IMPRESE: PIANO GIOVANI PROVINCIALE
Incentivi all'occupazione
 
::
EURES
RETE EURES
 
::
SERVIZI AGLI ENTI PUBBLICI
Gli avviamenti a selezione negli Enti Pubblici
Comunicazioni degli Enti Pubblici ai Centri per l'Impiego
Autorizzazione Contratto di Formazione Lavoro per Pubbliche Amministrazioni
Tirocinio formativo e di orientamento
Collocamento Mirato Disabili
Informazioni sulla Sicurezza sul Lavoro
 
::
ACCESSO AGLI ATTI
Accesso agli atti Legge 241/90: nuove regole dal 15 settembre 2017.
 
::
::
AZIONI ANTICRISI SUL TERRITORIO
INIZIATIVE DELLA PROVINCIA DI PIACENZA
INIZIATIVE DEI COMUNI
 
::
::
OSSERVATORIO MERCATO del LAVORO
Osservatorio Mercato del Lavoro
 
::
SERVIZI
Regolarità-Sicurezza-Qualità del lavoro
 
::
PROGETTI e INIZIATIVE
Seminari in-formativi sul lavoro
 
::
RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA
S.I.R.S. - Servizio Informativo
 
::
PUBBLICAZIONI E PROGRAMMI
Pubblicazioni
 
::
MODULISTICA
Per i cittadini
Per le imprese e gli enti pubblici
 
::
GENERALE
:: CREDITI
:: PRIVACY POLICY
 



Percorso: SERVIZI ALLE IMPRESE > Comunicazioni dei datori di lavoro ai Centri per l'Impiego (SARE)
:: COMUNICAZIONI DEI DATORI DI LAVORO AI CENTRI PER L'IMPIEGO (SARE)



I datori di lavoro sono tenuti a comunicare – esclusivamente in via telematica tramite procedura SARE” - ai Centri per l'impiego competenti per luogo in cui si svolgono le attività lavorative : assunzioni, cessazioni, trasformazioni, proroghe, variazioni e rettifiche dei rapporti di lavoro, attivazione di tirocini , secondo i tempi previsti dalla normativa vigente in materia, visionabile tramite il sito “C.O.” del Ministero del Lavoro, che si invita a consultare anche per situazioni/ settori particolari ( es. : spettacolo ….) , non contemplati in questa breve sintesi.
Tale obbligo di comunicazione riguarda le imprese private, agricole comprese , gli enti pubblici economici, le pubbliche amministrazioni.

Comunicazioni di assunzione
Le comunicazioni di assunzione devono pervenire entro il giorno antecedente a quello dell'instaurazione del rapporto di lavoro, per le assunzioni effettuate con i seguenti contratti:
  • contratto di lavoro subordinato;
  • contratti di lavoro autonomo in forma coordinata e continuativa anche nella modalità a progetto;
  • socio lavoratore di cooperativa;
  • associato in partecipazione con apporto di lavoro.
In caso di urgenza connessa ad esigenze produttive, la comunicazione può essere effettuata entro i 5 giorni successivi, ma rimane l’obbligo di comunicare, almeno il giorno antecedente, le generalità del lavoratore e del datore di lavoro.

Comunicazione di cessazione
La comunicazione di cessazione del rapporto di lavoro a termine (solo nel caso in cui il rapporto di lavoro sia terminato in data diversa da quella indicata nella comunicazione di assunzione) e del rapporto di lavoro a tempo indeterminato deve pervenire entro 5 giorni.

Comunicazione di inizio del tirocinio
I soggetti ospitanti devono comunicare al Centro per l'impiego l'inizio di un tirocinio   ( e ogni altro tipo di esperienza lavorativa ad essa assimilata come ad esempio i piani di inserimento professionale, i lavori socialmente utili, ecc…) entro il giorno antecedente la sua attivazione .
 
Comunicazione di variazione, trasformazione, proroga
La comunicazione deve pervenire entro 5 giorni .
 
Comunicazioni per il collocamento mirato
Le comunicazioni di assunzione del collocamento mirato devono pervenire entro il giorno antecedente a quello dell'instaurazione del rapporto di lavoro, le comunicazioni di cessazione entro 10 giorni.
 
Istituzioni scolastiche
Gli istituti e scuole di ogni ordine e grado, le istituzioni educative e le istituzioni universitarie sono tenute a comunicare, al servizio competente nel cui ambito è ubicata la loro sede, l'instaurazione, la variazione e la cessazione dei rapporti di lavoro che intercorrono tra l'istutuzione scolastica e il proprio personale e devono provvedere ad effettuare le comunicazioni entro i 10 giorni.

Agenzie per il lavoro
Le agenzie per il lavoro autorizzate dal Ministero del Lavoro, per i lavoratori temporanei sono tenute a comunicare entro il ventesimo giorno del mese successivo alla data di assunzione, al servizio competente nel cui ambito è ubicata la loro sede operativa: l’assunzione, la cessazione e la proroga.

Sanzioni
L’inadempimento degli obblighi sopra menzionati è soggetto a sanzione amministrativa.




Approfondimenti


TornaTorna