::
SERVIZI AI LAVORATORI
Cerchi Lavoro?
Accoglienza e informazione
Orientamento
Autoimprenditoria
Tirocinio formativo e di orientamento
Collocamento Mirato Disabili
Seminari informativi
Indennità disoccupazione (ASPI-miniASPI)
Lavoratori in mobilità
Gli avviamenti a selezione presso gli Enti Pubblici
 
::
SERVIZI ALLE IMPRESE
Cerchi personale?
Tirocinio formativo e di orientamento
Collocamento Mirato Disabili
Procedura di mobilità
Datori di lavoro domestici
Servizio alle neo-imprese
Procedura di cassa integrazione guadagni straordinaria CIGS
Controversie collettive di lavoro
I contratti di solidarietà
Iscrizione alle liste di mobilità
Comunicazioni dei datori di lavoro ai Centri per l'Impiego (SARE)
Lavoro Intermittente
INCENTIVI ALLE IMPRESE: PIANO GIOVANI PROVINCIALE
Incentivi all'occupazione
 
::
EURES
RETE EURES
 
::
SERVIZI AGLI ENTI PUBBLICI
Gli avviamenti a selezione negli Enti Pubblici
Comunicazioni degli Enti Pubblici ai Centri per l'Impiego
Autorizzazione Contratto di Formazione Lavoro per Pubbliche Amministrazioni
Tirocinio formativo e di orientamento
Collocamento Mirato Disabili
Informazioni sulla Sicurezza sul Lavoro
 
::
ACCESSO AGLI ATTI
Accesso agli atti Legge 241/90: nuove regole dal 15 settembre 2017.
 
::
::
AZIONI ANTICRISI SUL TERRITORIO
INIZIATIVE DELLA PROVINCIA DI PIACENZA
INIZIATIVE DEI COMUNI
 
::
::
OSSERVATORIO MERCATO del LAVORO
Osservatorio Mercato del Lavoro
 
::
SERVIZI
Regolarità-Sicurezza-Qualità del lavoro
 
::
PROGETTI e INIZIATIVE
Seminari in-formativi sul lavoro
 
::
RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA
S.I.R.S. - Servizio Informativo
 
::
PUBBLICAZIONI E PROGRAMMI
Pubblicazioni
 
::
MODULISTICA
Per i cittadini
Per le imprese e gli enti pubblici
 
::
GENERALE
:: CREDITI
:: PRIVACY POLICY
 



Percorso: SERVIZI ALLE IMPRESE > Lavoro Intermittente
:: LAVORO INTERMITTENTE



I datori di lavoro, in caso di lavoro intermittente, saranno tenuti a comunicare, prima dell’inizio della prestazione lavorativa o di un ciclo di prestazioni di durata non superiore a trenta giorni, la durata delle stesse.
A tal fine, gli utenti interessati potranno utilizzare, una delle seguenti modalità di comunicazione:

 IL DATORE DI LAVORO DEVE SCARICARE/COMPILARE IL MODULO e ALLEGARLO ALLA MAIL.

OGGETTO MAIL: "Comunicazione chiamata lavoro intermittente".

IL SISTEMA INVIERA' UN MESSAGGIO DI CONFERMA DI AVVENUTA RECEZIONE.

  • sms : 339   9942256

L'sms deve contenere:

  • MAIL DEL DATORE DI LAVORO;
  • CODICE COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA (da recuperare su ricevuta dell'UNILAV);
  • CODICE FISCALE LAVORATORE/I;
  • DATA INIZIO e DATA FINE PRESTAZIONE (più date devono essere separate dal campo *).

Sulle modalità di predisposizione del messaggio consultare le note esplicative sottostanti.

Il presente avviso ha validità fino a eventuali disposizioni diverse.

Nella suddetta nota sono indicate le procedure per l’utilizzo delle singole modalità. L’utilizzo delle modalità Fax, E-mail, in particolare, sono subordinate alla compilazione di un MODULO creato ad hoc. Disponibile anche una guida per la compilazione del modello





TornaTorna