:: 
SERVIZI AI LAVORATORI

 
 :: 
SERVIZI ALLE IMPRESE

 
 :: 
EURES

 
 :: 
SERVIZI AGLI ENTI PUBBLICI

 
 :: 
ACCESSO AGLI ATTI

 
 :: 
GARANZIA GIOVANI

 
 :: 
AZIONI ANTICRISI SUL TERRITORIO

 
 :: 
AUTOIMPRENDITORIA

 
 :: 
OSSERVATORIO MERCATO del LAVORO

 
 :: 
SERVIZI

 
 :: 
PROGETTI e INIZIATIVE

 
 :: 
RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

 
 :: 
PUBBLICAZIONI E PROGRAMMI

 
 :: 
MODULISTICA

 
 :: 
GENERALE

 

Percorso: SERVIZI AI LAVORATORI > Tirocinio formativo e di orientamento

:: NEWS SULL'ARGOMENTO

I TIROCINI FORMATIVI POSSONO ESSERE SVOLTI DA NEO-DIPLOMATI o NEO-LAUREATI ENTRO 12 MESI DAL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO ( art. 11 dlgs 138/11)


:: TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO



Cos'è?


Il tirocinio é un'esperienza formativa e di orientamento, un'opportunità di inserimento temporaneo nel mondo del lavoro realizzata presso datori di lavoro pubblici e privati.

Il tirocinio non si configura come contratto di lavoro. E' un’esperienza che consente di:





  • avere una conoscenza diretta del mondo del lavoro,



  • aiutare ad acquisire abilità in un settore dove non si è mai lavorato e permette quindi di acquisire “un’esperienza” (richiesta solitamente negli annunci di lavoro),



  • favorire l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro: permette al datore di lavoro di conoscere e e sviluppare le capacità del futuro lavoratore.



A chi si rivolge? 


E’ rivolto a tutti coloro che hanno assolto il diritto-dovere di istruzione (obblighi scolastici previsti dalla legge) e sono alla ricerca di un lavoro (disoccupati/inoccupati, lavoratori in mobilità).

Non esistono limiti di età.

L'esperienza di tirocinio deve riferirsi ad ambiti completamente diversi da quelli in cui il lavoratore ha maturato eventuali precedenti esperienze.


Cosa offre?



Presso i CPI della Provincia di Piacenza è possibile inserire le proprie disponibilità al tirocinio nell’apposita banca dati.




Sono previsti tirocini con finalità formative o di orientamento per i disabili, per favorirne l'inserimento lavorativo.

I tirocini sono regolati dall’art. 18 della L. 196/97 e dal D.I. 142/98 e dalla legge regionale n. 7 del 19 luglio 2013





TornaTorna