::
SERVIZI AI LAVORATORI
Cerchi Lavoro?
Accoglienza e informazione
Orientamento
Autoimprenditoria
Tirocinio formativo e di orientamento
Collocamento Mirato Disabili
Seminari informativi
Indennità disoccupazione (ASPI-miniASPI)
Lavoratori in mobilità
Gli avviamenti a selezione presso gli Enti Pubblici
 
::
SERVIZI ALLE IMPRESE
Cerchi personale?
Tirocinio formativo e di orientamento
Collocamento Mirato Disabili
Procedura di mobilità
Datori di lavoro domestici
Servizio alle neo-imprese
Procedura di cassa integrazione guadagni straordinaria CIGS
Controversie collettive di lavoro
I contratti di solidarietà
Iscrizione alle liste di mobilità
Comunicazioni dei datori di lavoro ai Centri per l'Impiego (SARE)
Lavoro Intermittente
INCENTIVI ALLE IMPRESE: PIANO GIOVANI PROVINCIALE
Incentivi all'occupazione
 
::
EURES
RETE EURES
 
::
SERVIZI AGLI ENTI PUBBLICI
Gli avviamenti a selezione negli Enti Pubblici
Comunicazioni degli Enti Pubblici ai Centri per l'Impiego
Autorizzazione Contratto di Formazione Lavoro per Pubbliche Amministrazioni
Tirocinio formativo e di orientamento
Collocamento Mirato Disabili
Informazioni sulla Sicurezza sul Lavoro
 
::
ACCESSO AGLI ATTI
Accesso agli atti Legge 241/90: nuove regole dal 15 settembre 2017.
 
::
::
AZIONI ANTICRISI SUL TERRITORIO
INIZIATIVE DELLA PROVINCIA DI PIACENZA
INIZIATIVE DEI COMUNI
 
::
::
OSSERVATORIO MERCATO del LAVORO
Osservatorio Mercato del Lavoro
 
::
SERVIZI
Regolarità-Sicurezza-Qualità del lavoro
 
::
PROGETTI e INIZIATIVE
Seminari in-formativi sul lavoro
 
::
RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA
S.I.R.S. - Servizio Informativo
 
::
PUBBLICAZIONI E PROGRAMMI
Pubblicazioni
 
::
MODULISTICA
Per i cittadini
Per le imprese e gli enti pubblici
 
::
GENERALE
:: CREDITI
:: PRIVACY POLICY
 



Percorso: SERVIZI AI LAVORATORI > Cerchi Lavoro? > Concorsi pubblici

:: CONCORSI PUBBLICI

Gli enti a cui è possibile accedere attraverso i concorsi pubblici sono i seguenti:

organi costituzionali (es. Camera dei deputati), ministeri, enti pubblici statali (es. Consiglio nazionale delle ricerche), università, enti locali (province, comuni) unità sanitarie locali.

Gli avvisi di tutti i concorsi vengono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale - Concorsi ed Esami che esce ogni settimana il martedì e il venerdì. Tranne che per le amministrazioni centrali, di solito la Gazzetta non pubblica il bando completo di concorso ma solo degli avvisi di concorso.

I bandi completi dei concorsi indetti dalle amministrazioni periferiche spesso vengono pubblicati nel Bollettino Ufficiale della Regione (B.U.R.).

I concorsi pubblici possono essere di tre tipi:

1.      per titoli: nel bando vengono indicati i titoli che occorrono per accedere al concorso e quelli che danno punteggio, mentre la graduatoria dei concorrenti è fatta mettendo a confronto titoli di studi, corsi, documentazione sulle esperienza fatte, pubblicazioni, ecc. E’ una formula piuttosto rara ed occasionale in uso per posizioni specialistiche e, più frequentemente, come strumento per la progressione di carriera all’interno della pubblica amministrazione.
2.      per esami: è la formula più diffusa e conosciuta per accedere all’impiego pubblico in ruoli amministrativi e tecnici. L’assunzione avviene sempre in base ad una graduatoria redatta a seguito dei risultati conseguiti in una o più prove.
3.      per titoli ed esami: le graduatorie dei concorrenti tengono conto della somma dei punteggi ottenuti in base ai titoli (studio, carriera ed esperienza) e ai risultati della prova scritta ed orale.
 Le prove utilizzate nei concorsi pubblici sono riconducibili a cinque tipologie:
  • test pscicoattitudinali, utilizzati soprattutto per effettuare una prima scrematura dei candidati, sono caratterizzati da una serie di quiz che saggiano le attitudini logico-matematiche e linguistiche;
  • quiz a scelta multipla, si tratta di una serie di domande di cultura generale o sulle materie d’esame, alle quali si deve rispondere scegliendo tra un numero limitato di risposte disponendo di un lasso di tempo abbastanza breve;
  • domande con risposta sintetica, caratterizzata da una serie di quesiti a cui bisogna rispondere liberamente rispettando però lo spazio massimo a disposizione;
  • tema, in cui viene richiesto di trattare in modo approfondito un argomento;
  • redazione di un atto amministrativo, utilizzata in particolare per l’assunzione di impiegati negli enti locali, richiede la stesura di una delibera o di un’ordinanza con la possibilità di consultare codici non commentati.

:: LINK UTILI


:: CONTATTI

CENTRO per l'IMPIEGO di PIACENZA – Accoglienza Informazione:
tel 0523/795716 informazione.pc@provincia.pc.it

CENTRO per l'IMPIEGO di CASTEL SAN GIOVANNI - Accoglienza Informazione:
tel 0523/882478 informazione.csgiovanni@provincia.pc.it

CENTRO per l'IMPIEGO di FIORENZUOLA D'ARDA - Accoglienza Informazione:
tel 0523/982394 informazione.fiorenzuola@provincia.pc.it



TornaTorna